Mario Giordano attacca Speranza
Se ti piace l'articolo, condividilo

“Speranza, non pensare che mi sia dimenticato!” Mario Giordano all’attacco del delinquente rosso: “175mila morti chiedono giustizia”

Mario Giordano scalda il suo sempre affezionato pubblico in vista della prossima puntata di Fuori dal coro (martedi ore 21,30 Rete4) con una serie di ‘pizzini’ su Twitter rivolti a Draghi e Speranza facendo intravvedere gli argomenti che sono previsti in scaletta:

“Speranza non pensi che ci siamo dimenticati. 175mila morti chiedono giustizia: quanti si potevano salvare se fossero stati curati? E perché tacere ancora sugli effetti avversi dei vaccini? Perché ci sono ancora medici sospesi senza motivo?

Energia razionata. Tutti dicono che siamo ridotti così perché è caduto il governo dei Migliori. Io invece penso che siamo ridotti così anche perché i Migliori non erano migliori come ci hanno fatto credere. Ovvio sono Fuori dal coro.

Che coraggio.Quelli che fino a ieri ci davano degli assassini perché parlavano di cure domiciliari e di farmaci per curare il covid (“esiste solo il vaccino”), ora ci danno lezioni: “curare il Covid? L’abbiamo sempre detto”. Vergognatevi.

Quindi i medici che proponevano cure domiciliari avevano ragione.Quante vite si sarebbero salvate se anziché demonizzarli e ridicolizzarli li si fosse ascoltati?Quanti morti ha provocato la circolare “Tachipirina e vigile attesa” Qualcuno ne risponderà?

FONTE: MAG24

Seguici anche sui nostri social

Telegram Sfero Odysee logoexit
Mario Giordano attacca ancora Speranza