variante omicron
Se ti piace l'articolo, condividilo

Il vaccino aggiornato alle varianti funziona come quello precedente: Inutile e dannoso!

Il Professor Bellavite commenta i risultati dei primi test: Ci si ammala lo stesso e la percentuale di eventi avversi è la stessa di prima.

Ho dato un’occhiata a questo lavoro (preprint) dove hanno testato i “vaccini” contro la variante Omicron. 

“vaccini” contro la variante Omicron
analisi preliminare variante vaccini booster

Su 600 partecipanti in 70 giorni (mediana) 65 sono stati infettati e le infezioni ci sono più o meno nello stesso numero anche in quelli che hanno avuto l’inoculo “aggiornato”.

Siccome non hanno fatto un gruppo di controllo non inoculato, non abbiamo la minima idea se il “vaccino” (aggiornato o meno) funziona.

In altre parole siamo daccapo: gran bidone.

Dicono che gli eventi avversi hanno incidenza simile a quello originale, vabbè, e infatti 4 su 100 sono eventi gravi.

C’è stato un morto per infarto 15 giorni dopo la puntura ma dicono che non sarebbe stato correlato all’inoculo in quanto il malcapitato aveva precedente malattia coronarica. A parte che descrivono male il caso, se anche avesse avuto malattia coronarica prima dell’inoculo ciò non assolverebbe il “vaccino”, anzi. Anche nello studio originale di Pfizer ci furono morti di “infarto” o meglio “arresto cardiaco”.

“vaccini” contro la variante Omicron
variante Omicron

Dal canale Telegram del Professor Paolo Bellavite

Fonte: MAG24

Seguici anche sui nostri social

Telegram Sfero Odysee logoexit
Eventi avversi “vaccini”